Domenica 26 marzo - Ultimo aggiornamento 13:01
Sei in: Home > Cronaca
CRONACA - RIMINI
data articolo03 novembre 2015

Bambino di 9 anni porta a scuola dei film porno, indagato il padre

Bambino di 9 anni porta a scuola dei film porno, indagato il padre

La polizia di Rimini ha sequestrato il computer e il cellulare del genitore, protagonista di uno dei filmati

Bambino di 9 anni porta a scuola dei film porno, indagato il padre
RIMINI - E' la ricreazione in una scuola elementare del Riminese. Un bimbo di 9 anni fa vedere ai compagni di scuola alcuni video salvati sulla sua PlayStation Vita. Fin qui, nulla di strano, se non fosse che i filmati, scaricati dal computer del padre, siano a fondo sessuale e mostrino anche il genitore del bambino in atteggiamenti inequivocabili. Dalla scuola è partita subito la segnalazione alla polizia e alla Procura della Repubblica. La squadra mobile ha perquisito la casa - forse teatro di maltrattamenti in famiglia - dell'uomo e ha sequestrato computer e cellulare, mentre la magistratura ha aperto un fascicolo di indagine a carico del genitore sulla base dell'articolo 609 sulla corruzione dei minori. Agli inquirenti resta da capire come il piccolo sia riuscito a scaricare i video sul dispositivo che ha poi portato in classe. Gli altri bambini ammettono di aver visto gli stessi video direttamente a casa del loro compagno, che, scoperto dalle maestre mentre simulava una masturbazione davanti a un'altra alunna, avrebbe spiegato il suo gesto dicendo di aver visto fare le stesse cose a suo padre mentre questi si riprendeva davanti allo specchio con il cellulare.
commenta

bologna.ogginotizie.it